Nuovi principi di un turismo di qualità – Un bene per i turisti e anche per le piccole imprese

(tratto da www.europa.eu, sito della Commissione Europea – Press Release del 20 febbraio 2014)

La Commissione europea lancia una serie di principi, da osservare su base volontaria, a favore della qualità del turismo europeo, in modo che chi viaggi in altri Stati membri o visiti il nostro continente a partire da paesi terzi tragga il massimo profitto da questa sua attività. I principi riguardano soprattutto quattro temi: addestramento professionale (deve avvenire sotto la supervisione di un coordinatore della qualità); soddisfazione dei consumatori (i turisti devono poter aver fiducia nel fatto che i loro reclami siano tenuti nel debito conto); pulizia e manutenzione; correttezza e affidabilità delle informazioni (da diffondere almeno nelle principali lingue straniere). Un accesso a informazioni affidabili e aggiornate sulla qualità dei servizi turistici permetterà ai turisti di differenziare tra prodotti concorrenti, di effettuare scelte ponderate e di superare difficoltà linguistiche. Aderendo a questi principi, per le piccole e medie imprese (PMI) sarà più semplice radicare l’idea che esse offrono servizi di alta qualità. Leggi l’intero articolo…

ShareShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn